Potatura siepi

Potatura siepi Macerata, servizi professionali per siepi sane e compatte

Cell: 3201728055

Potatura siepi è un’operazione fondamentale per ottenere un perfetto sfondo a tutto ciò che costituisce il nostro giardino. Potare le siepi al momento e nel modo giusto è essenziale per renderle belle e sane, garantendo un continuo ricambio di foglie. Le siepi

potatura siepi

potatura siepi

non sono tutte uguali, sono diverse essenze che possono formare una siepe secondo le esigenze, clima, posizione, misura ecc. Per tutte le siepi sono due metodi differenti di potatura: formale o informale. La potatura formale prevede il taglio geometrico della vegetazione secondo forme molto ordinate, tipiche dei giardini classici. Se si vuole ottenere una siepe compatta e sana le potature devono cominciare appena le piante sono poste a dimora, per indirizzare fin da subito lo sviluppo iniziale delle piante con la produzione di nuovi rami. La potatura informale permette la crescita degli arbusti in maniera libera, mantenendo una struttura ordinata. La potatura informale si applica alle siepi sempreverdi, agli arbusti a foglia caduca, e anche alle siepi produttive; in questo modo possono crescere liberamente, fruttificando e fiorendo in modo più naturale. Questa pratica richiede minore cura e regolarità. Non potare la siepe inoltre favorisce uno sviluppo scorretto delle piante, che tenderebbero a svuotarsi nelle zone più interne, a produrre rametti sottili nelle zone esterne, perché la parte interna non riceve la luce necessaria per produrre nuovo fogliame.

Potatura siepi… quando?

siepe

siepe

I periodi migliori in generale per potare la siepe sono la fine dell’inverno (passato il rischio di gelate) e poi l’autunno per riordinarla dopo la crescita vigorosa estiva e prima della stagione invernale. Si può eseguire una terza potatura nel mese di maggio, (solo se necessario) tenendo conto di diversi fattori: fioritura, produzione di bacche, ecc. Sulle siepi costituite da arbusti da fiore, è consigliabile praticare le potature dopo la fioritura evitando di tagliare i boccioli in attesa di fiorire. Nel caso di piante da bacche, si dovrà lasciare che le piante fioriscano, la potatura in questo caso si può fare fine febbraio. Le conifere, hanno esigenze particolari e si devono potare in altezza solo quando hanno raggiunto la taglia desiderata perché altrimenti tendono a svilupparsi solo in larghezza.

Potatura siepi… consigli

potatura siepi informale

potatura siepi informale

Si dovrebbe iniziare a tagliare dalla parte più bassa della siepe, per stabilire la larghezza della base, risalendo verso l’alto in modo tale da ottenere una forma leggermente più stretta verso l’alto. Con questo tipo di potatura le piante riceveranno la giusta quantità di luce solare su ogni lato, oltre che a servire per cautelarsi contro i danni causati dal peso eccessivo della neve invernale. Per eseguire un taglio super preciso su una siepe disordinata o trascurata da qualche tempo, si può usare una corda legata fra due pali piantati in verticale agli estremi della siepe, per seguire una linea guida dritta.